top of page
  • Admin

Stop Border Violence, oggi il via alla raccolta firme

Aggiornamento: 6 apr

Combinazione aderisce all’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) denominata “Art. 4: Stop tortura e trattamenti disumani alle frontiere d’Europa”.

Con questa ICE si chiede alle Istituzioni Europee di adottare strumenti normativi adeguati affinché sia applicato in via effettiva quanto sancito nell’art. 4 della Carta dei Diritti Fondamentali della UE, che recita testualmente “Nessuno può essere sottoposto a tortura, né a pene o trattamenti inumani o degradanti”.

Chiediamo dunque che sia bandito l’uso di ogni forma di violenza nella gestione dei flussi migratori e nel controllo delle frontiere UE, nonché all’interno dei Paesi terzi (ad esempio Libia e Turchia) con i quali le Istituzioni Europee o gli Stati membri hanno stretto accordi, prevedendo sanzioni in caso di inottemperanza agli obblighi stabiliti.

Ci sarà un anno di tempo per raccogliere un milione di firme in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea, con l’obbligo di raggiungere una quota minima in almeno sette Paesi.


Per maggiori informazioni: www.stopborderviolence.org.



12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page