Progetti

casa_bambino

Donazioni

manoPuoi effettuare donazioni libere oppure donare il 5 per mille. Tutti i soldi raccolti verranno impiegati nei progetti che annualmente sosteniamo.

Seguici su

Home Attività/Notizie Incontri mensili Preghiera incontro fine anno
Preghiera incontro fine anno Stampa

Cammino Laici Missionari Comboniani

Venegono Superiore, 25 giugno 2006

 

 

PREGHIERA DEL MATTINO

 

Canto iniziale

 

Dal Salmo 89 (Inno e preghiera al Dio fedele)

 

Canterò senza fine le grazie del Signore,
con la mia bocca annunzierò la tua fedeltà nei secoli,
perché hai detto: «La mia grazia rimane per sempre»;
la tua fedeltà è fondata nei cieli.

«Ho stretto un'alleanza con il mio eletto,
ho giurato a Davide mio servo:
stabilirò per sempre la tua discendenza,
ti darò un trono che duri nei secoli».

I cieli cantano le tue meraviglie, Signore,
la tua fedeltà nell'assemblea dei santi.
Chi sulle nubi è uguale al Signore,
chi è simile al Signore tra gli angeli di Dio?

Dio è tremendo nell'assemblea dei santi,
grande e terribile tra quanti lo circondano.

Chi è uguale a te, Signore, Dio degli eserciti?
Sei potente, Signore, e la tua fedeltà ti fa corona.

È potente il tuo braccio,
forte la tua mano, alta la tua destra.
Giustizia e diritto sono la base del tuo trono,
grazia e fedeltà precedono il tuo volto.

Beato il popolo che ti sa acclamare
e cammina, o Signore, alla luce del tuo volto:
esulta tutto il giorno nel tuo nome,
nella tua giustizia trova la sua gloria.

Gloria al Padre e al Figlio,

e allo Spirito Santo.

Come era nel principio, e ora e sempre

nei secoli dei secoli. Amen.



Dal vangelo di Giovanni (19,31-37)

 

Era il giorno della Preparazione e i Giudei, perché i corpi non rimanessero in croce durante il sabato (era infatti un giorno solenne quel sabato), chiesero a Pilato che fossero loro spezzate le gambe e fossero portati via. Vennero dunque i soldati e spezzarono le gambe al primo e poi all'altro che era stato crocifisso insieme con lui. Venuti però da Gesù e vedendo che era già morto, non gli spezzarono le gambe, ma uno dei soldati gli colpì il fianco con la lancia e subito ne uscì sangue e acqua.

Chi ha visto ne dà testimonianza e la sua testimonianza è vera ed egli sa che dice il vero, perché anche voi crediate. Questo infatti avvenne perché si adempisse la Scrittura: Non gli sarà spezzato alcun osso. E un altro passo della Scrittura dice ancora: Volgeranno lo sguardo a colui che hanno trafitto.

Silenzio e meditazione


"Questo Cuore divino, che tollerò d'essere squarciato da una lancia nemica per poter effondere da quella sacra apertura i Sacramenti, onde si è formata la Chiesa, non ha altrimenti finito di amare gli uomini, ma vive tuttodì sui nostri altari, prigioniero di amore e vittima di propiziazione per tutto il mondo." (Scritti, 3324)

 

"L'Opera della rigenerazione dell'Africa è già iniziata e le assicuro che riuscirà certamente, e si convertiranno tanti milioni di anime; e ciò non perché tutti noi missionari, suore ed operai siamo decisi di vincere o morire, ma perché l'Opera è affidata al S. Cuore di Gesù, che deve bruciare tutta l'Africa e riempirla del suo fuoco divino." (Scritti, 3211)

 

"Non posso scrivere senza tremare. Ma dica ai suoi figli che si gettino ai piedi di Gesù Cristo, che si nascondano dentro il Cuore di Gesù Cristo e là, in questa sorgente inesauribile di consolazione, troveranno il loro conforto." (Scritti, 2833)

 

Risonanze e preghiere spontanee



Preghiera della Famiglia Comboniana

Padre, che hai manifestato

in San Daniele Comboni

un esempio mirabile di amore per te

e per i popoli dell'Africa,

concedi che, per sua intercessione,

anche noi siamo trasformati dalla carità

che sgorga dal Cuore Trafitto

di Cristo Buon Pastore.

Fa' che, imitando la sua santità

e il suo zelo missionario,

ci consacriamo interamente

come comunità di apostoli

alla rigenerazione

dei più poveri e abbandonati,

a lode della tua gloria.

Amen.

Canto finale

 


Combinazione Onlus - associazione di volontariato - c.f.: 90035090126